Pitti Uomo: giugno 2018 – Marchetti Collezioni | Negozio d'abbigliamento Foggia
Top
 

Pitti Uomo: giugno 2018

Come ogni anno, anche nel 2018 gli appassionati di moda maschile non hanno sicuramente perso una delle manifestazioni di moda più conosciute e rinomate in Italia: Pitti Uomo.

Pitti Uomo, nel mese di giugno (precisamente dal 12 al 15) ha anticipato la celebre fashion week milanese per ciò che concerne le tendenze 2018 dell’abbigliamento maschile. La fiera, che si svolge tutti gli anni a Firenze, è una delle più attese poiché mostra al pubblico tutto ciò che l’universo maschile indosserà durante le prossime stagioni.

Pitti Uomo: le tendenze 2018 più ricercate

Una delle mode più interessanti presentate alla 94esima edizione di Pitti Uomo è quella che riguarda il trench. Questo capo, classico ed elegante, viene rivisitato in chiave leggermente più moderna e assume le caratteristiche di un vero e proprio accessorio di moda. Il colore principale è quello cammello, un must have per gli amanti della moda d’altri tempi. Altri brand però puntano su uno stile più urbano e casual, ponendo invece l’accento su capi sportivi e d’uso quotidiano come ad esempio il piumino che si dimostra versatile in ogni occasione. Le giacche di pelle poi non perdono la loro importanza e vengono realizzate sia seguendo il modello più classico sia quello bomber.

Parola d’ordine: strati su strati

Tra le tendenze più viste al Pitti Uomo di giugno 2018 c’è sicuramente il look a strati. Quest’ultimo non è una novità se si pensa all’abbigliamento estivo e primaverile ma lo è abbinato al mondo maschile che si caratterizza di alcuni dettagli importanti. Il capo principale è la camicia, impreziosita da un morbido cardigan che può essere in diversi colori. Il cardigan costituisce la chiave dell’outfit perché non è né troppo elegante né troppo sportivo e per tale ragione può essere abbinato in modi diversi a seconda delle occasioni. A completare l’abbigliamento non possono mancare pashmine e sciarpe estremamente leggere, dai tessuti morbidi ed eleganti, accompagnate dalla rinascita delle bretelle, un accessorio che sembrava ormai perduto per sempre e dall’aria che richiama gli anni Trenta.

Pantaloni: comodità e glamour

Per quanto riguarda invece la sezione pantaloni, la novità principale consiste nella comodità e nella praticità. I pantaloni presentati per la nuova stagione devono essere glamour e alla moda ma al tempo stesso devono poter essere utilizzati senza troppe costrizioni da chiunque e in qualsiasi momento della giornata. Via libera dunque ai pantaloni cargo che conferiscono un tocco di freschezza e giovinezza all’outfit, che diventa immediatamente informale e sbarazzino. Le camicie invece spaziano soltanto tra due diversi ambiti: colletto classico a punta oppure alla coreana. I diversi brand di moda sembrano non avere un giudizio unanime e spaziano in entrambi gli ambiti. Nel primo caso, le camicie con colletto a punta presentano la caratteristica originale di colorazioni vivaci e inusuali, mentre le camicie con colletto alla coreana sono in denim oppure a fantasia.