Pitti Immagine Uomo: le tendenze del 2018 – Marchetti Collezioni | Negozio d'abbigliamento Foggia
Top
 

Pitti Immagine Uomo: le tendenze del 2018

Ieri, nel capoluogo toscano, si è conclusa la 93esima edizione del Pitti Immagine Uomo.

Nei giorni precedenti vi sarete sicuramente imbattuti in uno di questi hashtag: #PittiUomo#Pu93, #PittiLiveMovie #PittiUomo2018. Ma di cosa si tratta precisamente?

Pitti Immagine Uomo è una manifestazione dedicata al “pronto moda maschile”, ovvero ai capi più fashion che attualmente sono già presenti nel mercato 2018/2019. L’evento viene addirittura paragonato alle più importanti sfilate delle varie settimane della moda internazionali, ed i protagonisti non sono solo gli stilisti ma i brand di abbigliamento e i loro prodotti.

La manifestazione è organizzata da una società chiamata “Pitti Immagine”, e si ripete due volte all’anno, oltre che a gennaio anche a giugno. Firenze si trasforma e diventa la cornice delle più grandi aziende italiane e internazionali che propongono alla stampa e ai clienti le collezioni per l’anno successivo.

Dal 8 al 12 Gennaio le strade di Firenze si sono riempite di giornalisti, buyer e fashionisti di tutto il mondo. L’edizione 2018, come di consueto, si è tenuta nella Fortezza da Basso con moltissimi eventi e sfilate che hanno coinvolto tutte le strade della città.

Per riassumere questo Pitti 2018 basterebbe parlare di numeri: 1244 brand collezioni, tra cui 570 esteri, 257 nuovi marchi e 60000 metri quadri di superficie dedicata alle esposizioni.

Il tema sul quale si è incentrato l’evento è stato il cinema. Infatti, per dar vita al Pitti Live Movie, il piazzale centrale della Fortezza da Basso è stato trasformato in un cinema all’aperto allestito da billboard e locandine dell’art director Sergio Colantuoni che affiancano la campagna pubblicitaria prodotta da Senio Zapruder.

Ma veniamo a noi: quali sono state le tendenze più in voga tra lo street style?

Tra i look che si son fatti maggiormente notare vi è quello del gangster anni Venti. Panciotto, cappello in stile borsalino e sigaro sono i tre elementi che descrivono a pieno questo stile. Un consiglio per chi volesse prendere spunto: utilizzate colori sgargianti ed il vestito mai a tinta unita!

pitti_uomo_2018

Foto di: Claudio Lavenia/Getty Images

Altro look sfoggiato tra le strade di Firenze è quello del pescatore nordeuropeo: salopette di jeans, pantaloni a righe che arrivano alle caviglie, cappotti molto ampi e cappelli di lana.

Una novità di questo Pitti Immagine Uomo 2018 è stata la sezione dedicata per intero allo sport. Se sei un sportivo non è detto che tu debba rinunciare ad essere alla moda. Infatti all’evento sono stati presentati degli activewear tecnici ma al tempo stesso raffinati.

pitti_uomo_2018

Foto: manintown.com

Protagonista indiscussa dei cinque giorni dedicati alla modo è stata senza dubbio la sartoria italiana. Si tratta di look apparentemente classici uniti a mix di tessuti e materiali nuovi e inediti. Alla base degli outfit 2018/2019: capispalla, suit, gilet e camicie, contornati da moltissimi accessori come: cappelli, sciarpe, occhiali, cravatte, pochette, cinture, orologi, bracciali e calze particolari e dai colori molto accesi.  Per quanto riguarda le scarpe, invece, si son viste ai piedi di tutti stringate spazzolate e sneakers hyper tech.

Fortunati coloro che hanno partecipato all’evento! Ma nel caso in cui foste stati impegnati, speriamo di avervi fatto rivivere, almeno in piccola parte, la magia della moda street style del Pitti Uomo.