Abito a tre pezzi: consigli su come indossarlo – Marchetti Collezioni | Negozio d'abbigliamento Foggia
Top
 

Abito a tre pezzi: consigli su come indossarlo

L’ abito a tre pezzi viene comunemente chiamato completo ed è composto da tre capi: giacca, pantaloni, gilet, tutti realizzati nello stesso tessuto.

Questo ha origini anglosassoni ma negli anni 50′ perde di valore e diventa un capo facoltativo. Negli ultimi tempi l’abito a tre pezzi è tornato alla ribalta e viene utilizzato tutte le volte che si vuole un look formale, infatti il gilet coordinato all’abito è preferito da chi predilige uno stile distintivo e raffinato.

Caratteristiche

Il completo a tre pezzi, come già detto, è costituito da: giacca monopetto a due o tre bottoni, pantaloni e gilet, con la particolarità che tutti i capi devono essere dello stesso tessuto e colore. Però, delle volte, il gilet può essere abbinato comunque anche se è in un tessuto differente, l’importante è che questo sia accostato in modo armonioso e che conferisca un tocco originale a tutto il look. Il risultato sarà sicuramente meno formale ma se si indossa un gilet chiaro con una giacca blu o uno nei toni del grigio o verde con una giacca marrone, l’eleganza sarà ugualmente impeccabile!

abito_tre_pezzi

L’abito a tre pezzi è ideale per tutte le occasioni in cui è richiesto essere formali. Lo si può indossare per un matrimonio di mattina ma anche per uno celebrato nel pomeriggio.

Giacca

La giacca è obbligatoriamente monopetto, con spacchi e taschino per inserirvi una pochette dal colore e dal tessuto diversi da quelli usati per la cravatta. È consigliabile, per un evento formale d’inverno, indossare una giacca in lana, mentre d’estate è preferibile usare il misto lino o il fresco lana, optando comunque per tessuti leggeri e non facili alle pieghe.

Gilet

Esistono molti tipi di gilet, i più richiesti sono:
– monopetto a 6 bottoni: il più comune;
– monopetto con revers a 8 bottoni: il più elegante;
– doppiopetto a 10 bottoni: il più ricercato;
– doppiopetto con revers a 10 bottoni: alta tradizione.

Pantaloni, cravatta, camicia e scarpe

Per quanto riguarda i pantaloni, questi devono avere un taglio classico e senza risvolto. La cravatta, necessariamente di qualità, può essere in seta jacquard con piccoli disegni. Un consiglio per questo importante accessorio: non scegliete quelle particolarmente ingombranti e realizzate con tessuti spessi, potrebbero creare un rigonfiamento sotto il gilet. La camicia, di taglio classico, meglio con collo francese o italiano, di colore bianco, azzurro chiaro o a righe. Nel caso di matrimonio è preferibile indossare polsini con gemelli. Sempre per una cerimonia sarebbe bene indossare scarpe in vitello, nere e stringate.

Se siete alla ricerca di un abito a tre pezzi per uno stile molto curato e raffinato Marchetti Collezioni è il posto giusto! Venite a trovarci!